Come ho cominciato ad usare INVISALIGN nel 2002

Gli allineatori trasparenti per raddrizzare i denti sono sempre più avvincenti.

Invisible Aligners

Far sorridere la gente è un impresa molto piacevole e quando si tratta poi di dare la possibilità di esprimere l’atteggiamento sorridente interno con un bellissimo, fantastico sorriso e si è medici dentisti si è alla continua ricerca di sistemi e metodiche molto confortevoli oltre che efficienti.

Per questo mi sono specializzato in ortodonzia e gnatologia più di venti anni fa e da subito mi sono dedicato all’ortodonzia linguale, quando questa muoveva i primi passi in Italia.

Ho dovuto quindi imparare questa tecnica a Parigi dal Dottor Fillon e dal Dottor  Kyoto Takemoto di Tokyo impostando poi una mia tecnica personale: mi sembrava impossibile farne a meno, come si poteva aiutare il sogno di un adolescente o di un adulto di avere un sorriso con denti allineati e ben esposti penalizzandoli per due anni con intrighi di metallo rendendoli ancora più brutti. Ed ero davvero soddisfatto.

Nuovi allineatori trasparenti termoformati.

Finché ai primi del 2000 non giunse notizia che oltreoceano era stata brevettata una tecnica rivoluzionaria: grazie al genio applicativo di un bioingegnere pachistano era stata fondata un azienda capace di produrre allineatori trasparenti termoformati in plastica elastica che indossati in serie dopo una progettazione digitale muovevano correttamente i denti verso un loro allineamento: il concetto era rivoluzionario invece dei fili ortodontici avremmo noi ortodonzisti usato il mouse per realizzare il progetto del sorriso.

Raccolsi velocemente i modelli in gesso che avevo predisposto per trattare una decina di miei pazienti con ortodonzia linguale e volai a roma dove la sede della dipendenza italiana di quell’azienda, Align technologies – Invisalign, era acora in fase di costruzione e vidi tra ammirazione e relativa incredulità i filmati dei casi americani.

La decisione fu presto presa due mesi dopo ero a Las Vegas al Congresso USA dei colleghi ortodonzisti Invisalign Providers insieme ad una piccola task force di 20 ortodonzisti Europei di cui sei italiani.

Ma nell’immenso salone del Venetian Palace Hotel di ortodonzisti Americane ce ne erano 2000! Da allora la tecnologia Invisalign e la mia personale esperienzana sono sempre incrementate e il traguardo dei 1000 pazienti trattati con questa metodica è vicino.

Ancora uso talora l’ortodonzia linguale cui sono molto affezionato perché a suo tempo vi ho investito molto ma posso ora fornire tutte le volte possibile questa alternativa di trattamento altrettanto rapido efficace e risolutivo e indubbiamente molto più confortevole.

Ciao sono Clara, responsabile del benessere e della comunicazione delle migliori metodiche per avere un bel sorriso presso lo Studio Fedi.
Questo Journal si propone di fornire maggiori informazioni a tutti gli utenti interessati ad avere un sorriso sano e splendente.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento potete contattarmi anche via WhatsApp al numero 333 8768601.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top